Crescono anche i battesimi: 29 in 12 mesi

CORMONSNon solo dati positivi sui matrimoni: l'intero trend delle funzioni in chiesa incontra il segno più. Nel territorio dell'Unità pastorale di Cormons (formata dalle parrocchia di Cormons, Brazzano, Borgnano e Dolegna del Collio) sono aumentati infatti anche i battesimi, passati a Cormons dai 26 del 2016 ai 29 (22 maschietti e 17 femminucce) del 2017, a Borgnano da quota zero a quota 5 (quattro bambini e una bambina) mentre a Dolegna sono addirittura triplicati, salendo dai 4 del 2016 ai 12 (i maschi sono stati il doppio delle femmine, 8 a 4) dell'anno da poco trascorso. In controtendenza sotto questo punto di vista Brazzano, dove ci sono stati solo 3 battesimi, un maschietto e due femminucce, quando l'anno prima ce n'erano stati 4, uno in più. Salite in tutto il territorio anche le prime comunioni (56 nel 2017, erano state due in meno l'anno prima) e le cresime (38, nel 2016 erano state 32). Diminuiti infine i funerali sia a Cormons, dove sono stati 82 quando nel 2016 furono 99, e a Brazzano, con sole 4 esequie celebrate (furono 11 l'anno prima). Funzioni funebri in più rispetto all'anno prima invece a Borgnano (9 in luogo dei 4 del 2016) e a Dolegna del Collio (4 nel 2017, 3 nel 2016). Il tutto nonostante i numeri riguardanti i residenti, infatti, siano in calo secondo quanto riportato dal bollettino parrocchiale: infatti, i residenti sono calati vistosamente nel corso del 2017 sia nel Comune di Cormons sia in quello di Dolegna del Collio. Nella cittadina guidata dal sindaco Roberto Felcaro infatti gli abitanti sarebbero scesi tra capoluogo, Brazzano e Borgnano da quota 7380 a quota 7357, mentre in quella governata dal primo cittadino Diego Bernardis da 360 a 347. (m.f.)