Ufm non subisce gol da 11 partite e continua a dominare il girone D

TRIESTEOltre mille minuti senza subire gol. L'ultimo, e unico della stagione, fu quello di Raugna dello Staranzano alla terza giornata. Nell'occasione finì 1-1. In ogni partita almeno una volta la butta dentro e da undici sfide non subisce reti. Sono i numeri dell'Ufm, la miglior difesa d'Italia, squadra dominatrice del girone D di Seconda categoria. Stavolta era in programma la partitissima contro la Cormonese, seconda della classe. Gara equilibrata con un'occasione monfalconese di Godeas e un paio di tentativi ospiti. Poi nel finale, all'85', in contropiede Battaglini infila il gol della vittoria per la compagine di Trentin, sempre più in fuga e sempre più lontana dalle altre. Per l'Ufm è la tredicesima vittoria in quattordici incontri. Una sconfitta che alla Cormonese costa la seconda piazza, ora appanaggio dello Staranzano che al termine di una gara mai in discussione piega per 3-0 la Fortezza. Al quarto posto l'Audax viene fermata sull'1-1 da un ottimo Campanelle che nella prima frazione si porta in vantaggio e poi si procura anche due buone opportunità prima di essere raggiunto nei secondi quarantacinque minuti. Gara equilibrata e successo di misura del Fiumicello sulla Roianese a cui non basta la doppietta di Diego Montebugnoli. Sale ancora il Sovodnje che con una rete per tempo sbanca il rettangolo del Muglia. Tutto nel primo tempo l'1-1 di Montebello-Romana con i locali autori di un'ottima prestazione in cui hanno trovato pure spazio due giocatori della juniores. Facile affemraizone del Breg contro l'Alabarda. Rinviata per campo innevato Opicina-San Canzian Begliano. Nel prossimo turno, l'ultimo prima della lunga sosta, due le gare interessanti: Sovodnje-Ufm e Cormonese-Staranzano. Massimo Umek