Mladost e Romana verso il derby nei playoff

MONFALCONE Con ogni probabilità la griglia dei prossimi playoff promozione metterà di fronte Mladost e Romana. I carsolini, dopo l'impresona di 7 giorni addietro (stesa la Pro Gorizia), sono andati a bloccare sul nulla di fatto un'Audax che gli spareggi dovrà ancora conquistarseli: per il team rossoblu 58 punti e gradino più basso del podio praticamente assicurato. E ora basterà un punticino per tenere dietro una Romana che si è sbarazzata del Sagrado (3-1) e che può altresì vantare un rassicurante più 6 dal Villesse sesto. Mister Catalfamo elogia i suoi che sono andati a referto con Baciga, Bauccio (anche una spettacolare traversa nel finale) e l'eterno Milan su rigore. Gara intelligente del San Canzian Begliano che tiene a bada un'aggressivo Campanelle facendo un ulteriore passettino verso la salvezza. Continua tra i bisiachi quella maledizione che da inizio anno sta prendendo di mira le punte: frattura al dito del piede per Todor Radev che chiude la saga dei gravi infortuni che hanno coinvolto Ferraioli, Mele e Ricupero, quest'ultimo entrato a sostituire il bulgaro dopo la lunga assenza. Il Pieris ci mette almeno l'impegno, nulla di fatto interno con l'Opicina: in casa granata si pensa già a ripartire dalla Terza. Matteo Marega