Le Arance della salute per vincere i tumori

TRIESTE Domani torna l'appuntamento con le Arance della Salute, che quest'anno apriranno le iniziative per il 50° anniversario dell'Airc. In 1.750 piazze di tutta Italia si potranno comprare gli agrumi, simbolo dell'alimentazione sana (elemento fondamentale nella lotta ai tumori), per sostenere la ricerca contro il cancro. I più recenti studi confermano che quasi il 70% dei tumori potrebbe essere prevenuto o diagnosticato in tempo se tutti avessimo stili di vita corretti e aderissimo ai protocolli di screening e diagnosi precoce. Quattro tumori su dieci in Europa sono provocati da stili di vita scorretti e da fattori ambientali. In Italia ogni anno 52.000 persone ricevono una diagnosi di tumore al colon, 48.000 donne di tumore al seno, 36.000 uomini di tumore alla prostata. «Con le Arance della Salute puntiamo a raccogliere 2 milioni e 700 mila euro. – sottolinea Maria Ines Colnaghi, direttore scientifico Airc – Si tratta del primo raccolto di risorse economiche per il 2015, fondamentali per consentire ad Airc di continuare a sostenere i progetti di formazione e specializzazione dei migliori giovani talenti della ricerca oncologica italiana e contemporaneamente garantire un sostegno sicuro e costante ai programmi di ricerca pluriennali, indispensabili per raggiungere nuovi traguardi scientifici. Oggi, nonostante ogni giorno in Italia vengano diagnosticati mille nuovi casi di tumore, molti vengono curati con successo grazie ai progressi della ricerca». Ancora una volta, tra le testimonial dell'Associazione c'è l'ex fiorettista triestina Margherita Granbassi: «Airc è in famiglia da sempre perché la mamma è volontaria e fin da piccoli ha coinvolto i figli nelle varie iniziative. Poi, grazie ai risultati sportivi e alle partecipazioni a trasmissioni televisive, ho iniziato ad avere visibilità e creduto che questa mi avrebbe consentito di aiutare chi soffre. Per questo ho aderito come testimonial a una buonissima causa, portata avanti da un'associazione che dà garanzie di serietà e informa tutti coloro che vi partecipano sui progressi della ricerca». In Friuli Venezia Giulia saranno oltre 50 le piazze in cui sarà possibile acquistare le Arance della Salute. A Trieste saranno presenti ai centri commerciali "Torri d'Europa" e "Il Giulia" e tra via Dante e via San Nicolò, a Muggia in piazza Marconi, a Duino Aurisina al Conad di Sistiana e, a Opicina, alla sala espositiva della Bcc in via del Ricreatorio. A Gorizia le Arance della Salute saranno in corso Verdi, a Grado tra viale Europa e via Caprin, a Monfalcone in piazza della Repubblica, a Ronchi dei Legionari in piazza Unità e a Cormons in piazza Libertà. Nelle piazze sarà possibile contribuire alla ricerca contro il contro, per informazioni il sito www.airc.it oppure telefonare al numero speciale 840001001. (r.u.)