Borsa di studio "Alba Gurtner" a Mauro, talento della moda

Si chiama Mario Muzio Medaglia lo studente del liceo artistico Max Fabiani di Gorizia vincitore della borsa di studio 2014 dedicata alla memoria di Alba Gurtner, progetto ideato e organizzato da Marina Legovini e Franco Moise de La Corte dell'Arte, che consiste in un assegno per l'iscrizione ad un corso universitario o post diploma per proseguire gli studi in campo artistico. Mario Muzio Medaglia ha già conseguito premi e riconoscimenti per il suo innato talento legato alla moda, sperimentando tessuti dall'effetto insolito e nuovo adattati ad abiti dal taglio classico. Il premio è stato ritirato dai genitori in quanto Mario ha iniziato a frequentare il Politecnico di Roma. Nel corso dell'inaugurazione della mostra "C'era-mica un piatto d'artista" ai Musei Provinciali, sono intervenuti l'assessore provinciale alla cultura Federico Portelli che ha sottolineato il grande valore dell'iniziativa, tenere viva la memoria di Alba Gurtner attraverso l'istituzione di una borsa di studio per giovani talenti, idea che Alba avrebbe apprezzato sicuramente, come il costante coinvolgimento degli studenti del liceo artistico da parte dell'Associazione in progetti diversificati, non da ultimo quello dedicato all'incisione realizzato in occasione del Centenario 1914-2014. La mostra è visitabile a Palazzo Attems-Petzenstein fino al 13 dicembre e successivamente alla Corte dell'arte di via Carducci, a Gorizia, fino al 10 gennaio, data in cui si svolgerà l'estrazione dei numeri della lotteria abbinata all'edizione 2014 di "C'era-mica un piatto d'artista". I biglietti sono in vendita alla Corte dell'arte e attraverso i soci al prezzo di 2.50 euro. (c.f.)