Miss, continua il sogno di Rosaria

NAPOLI Va avanti il sogno di Rosaria Aprea, la miss di 21 anni di Macerata Campana (Caserta) ridotta in fin di vita un anno fa dall'ex fidanzato Antonio Caliendo, 27 anni, alla quale, in seguito alle percosse ricevute, i medici hanno asportato la milza. Rosaria ha sfilato ieri sera a Melito (Napoli) per le selezioni di Miss Italia e ha vinto la fascia di Miss Confcommercio conquistando il diritto di partecipare alle finali regionali della Campania per Miss Italia 2014. Rosaria potrà così continuare a inseguire il suo sogno di bellezza nonostante la cicatrice che ha sulla pancia, segno indelebile delle percosse del suo ex, condannato nei giorni scorsi a otto anni di reclusione per lesioni personali gravissime per l'aggressione e le ferite a Rosaria. «Sono contenta di poter partecipare a due finali di concorsi così importanti - ha detto oggi Rosaria - ma la mia vera vittoria sarà quella di poter dedicare una delle due fasce, se dovessi vincerla, a mio padre, l'uomo più importante della mia vita».