Nessun incidente turba il Gay Pride In trecento sfilano per le vie di Spalato

Sono partiti attorno alle 14. E, in un'atmosfera colorata e festosa, hanno sfilato per la città, partendo dall'area Giardini, attraversando le vie Marmont, Marulic, Re Tomislav, Piazza del Popolo e via Bosniaca, per poi fare ritorno ai Giardini, dove la giornata è culminata nel Programma pride. I protagonisti del Gay Pride di Spalato, sostenuti anche dalla presenza del vicesindaco della città, hanno potuto celebrare la loro giornata senza contrattempi. Nonostante le premesse della vigilia, con l'associazione spalatina Urbana desnica (Destra urbana in italiano) che aveva contestato l'iniziativa e invitato apertamente gli abitanti di Spalato a boicottare in massa l'evento, il Gay Pride si è svolto infatti regolarmente senza incidenti. Men che meno scontri. Alla quarta edizione della marcia dell' orgoglio omosessuale, in programma appunto ieri a Spalato, hanno partecipato all'incirca trecento persone. Meno di quelle dell'anno passato.