Solari si aggiudica una commessa da 20 milioni a Parigi

TRIESTE Commessa milionaria per Solari in terra di Francia. L'azienda friulana si è aggiudicata la gara europea indetta dal gruppo Ratp (l'azienda pubblica dei traporti di Parigi) per la fornitura di display da installare sulle pensiline dei bus. Una fornitura che vale oltre 20 milioni di euro e rafforza la presenza di Solari in Francia, dove da più di trent'anni i principali aeroporti e gli scali ferroviari vedono primeggiare la tecnologia brevettata dallo storico marchio friulano, che lavora appunto a fianco dei principali gestori del trasporto pubblico, tra i quali il colosso ferroviario Sncf. Nel giro di cinque anni Solari consegnerà fino a 6mila display "intelligenti", 2mila dei quali entro 18 mesi. L'aspetto innovativo di questi display sta nell'informazione in tempo reale, decisiva in metropoli dove il traffico congestionato richiede, minuto per minuto, l'aggiornamento di orari e la comunicazione di ritardi dei mezzi in transito e dei relativi tempi di attesa. Una tecnologia wireless 3G consentirà infatti di visualizzare informazioni dinamiche da e verso i cittadini che usano i mezzi pubblici. «Ancora una volta - commenta il presidente di Solari, Massimo Paniccia - vengono premiate la notevole capacità di ingegnerizzazione dei prodotti e la versatilità con cui li realizziamo. Quando l'innovazione è la chiave di ogni progetto, con quella chiave possiamo arrivare ovunque».