brevi

INDIA La Corte suprema riconosce i diritti ai trans La Corte Suprema indiana ha riconosciuto per la prima volta i transessuali come «terzo genere» e stabilito che devono avere gli stessi diritti degli altri cittadini. La massima istituzione giudiziaria ha chiesto al governo di fare gli aggiustamenti necessari per garantire pari diritti. NIGERIA Cento studentesse rapite da Boko Haram I militanti di Boko Haram hanno rapito un centinaio di studentesse da una scuola del nordest della Nigeria. Lo fa sapere la polizia dello Stato di Borno. Non è la prima volta che gli estremisti islamici sequestrano giovani donne, che costringono a lavorare per loro come cuoche o schiave sessuali. Le ragazze sono state prelevate nella notte da un istituto di Chibok. LIBIA Rapito l'ambasciatore della Giordania L'ambasciatore della Giordania in Libia è stato rapito a Tripoli. Il diplomatico, Fawaz Aitan, è stato prelevato ieri mattina dopo che l'auto su cui viaggiava è stata attaccata vicino alla sua abitazione, nel quartiere Mansour, da un commando di uomini armati e incappucciati a bordo di due auto con targhe civili. I rapitori hanno aperto il fuoco ferendo l'autista. CINA In sciopero 10mila operai calzaturieri Almeno diecimila operai di una delle più grandi fabbriche di scarpe al mondo, dove si producono calzature per le maggiori aziende mondiali, sono da due giorni in sciopero per rivendicare condizioni di lavoro migliori. La situazione nella fabbrica di Dongguan, nella provincia meridionale cinese del Guangdong, di proprietà del gruppo taiwanese Yue Yuen, dove si producono calzature per aziende come come Nike, Crocs, Adidas, Reebok, Timberland, Asics, New Balance e Puma, si fa sempre più difficile. Le stesse aziende temono di non riuscire ad approvvigionarsi in tempo. unione europea "Spreco zero" sbarca a Strasburgo Paolo De Castro, presidente della commissione Agricoltura del Parlamento europeo, e Andrea Segrè, presidente di Last Minute Market e promotore della campagna europea "Un anno contro lo spreco", presenteranno oggi alle 16 a Strasburgo "Spreco zero. Un anno per l'Europa", ovvero il documento di rilancio della risoluzione del 2012 su come evitare lo spreco di alimenti, con le strategie per migliorare l'efficienza della catena alimentare nell'Ue. Parteciperanno Matthias Groote, presidente della commissione Ambiente e Salvatore Caronna, relatore della risoluzione.