brevi

Auto Il governo di Parigi: «Peugeot resta francese» Il Governo francese «farà di tutto, userà la sua influenza per assicurarsi che Peugeot-Citroen resti un produttore di auto francese». Lo ha detto il ministro delle Finanze francese, Pierre Moscovici. Peugeot rimarrà francese, gli ha fatto eco il collega all'Industria, Arnaud Montebourg. trasporti Per i pendolari arrivano 200 nuovi treni «200 nuovi treni per i pendolari in arrivo sui binari italiani nei prossimi 24 mesi per iniziare a ridurre le criticità»: lo ha detto il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Erasmo D'Angelis: 75 treni doppio piano con carrozze Ansaldo e locomotore Bombardier, 40 treni leggeri diesel Pesa, 55 treni Alstom elettrici, altri 15 Ansaldo e 15 Alstom. confcommercio Contratto del turismo, raggiunta l'intesa I sindacati e le associazioni imprenditoriali della Confcommercio hanno siglato l'intesa per il nuovo contratto nazionale del turismo.Lo rende nota un comunicato della Filcams Cgil nel quale si sottolinea che «l'ipotesi d'accordo sarà sottoposta alla consultazione delle lavoratrici e dei lavoratori per la definitiva validazione». 3,3 milioni di italiani Vogliono il lavoro ma non lo cercano In Italia ci sono quasi 3,3 milioni di persone che sarebbero disponibili a lavorare ma non cercano impiego: il 13,1% della forza lavoro, oltre tre volte la media Ue-28 (4,1%). Lo rileva l'Eurostat in uno studio sul terzo trimestre 2013 secondo il quale questa percentuale è salita su base tendenziale in Ue di 0,4 punti e in Italia di 0,9 punti. Nel terzo trimestre 2013 in Italia i disoccupati in senso stretto erano 2,84 milioni. Il tasso di disoccupazione era pari all'11,3%, in crescita di 1,5 punti percentuali rispetto a un anno prima. finanza Cambi, indagine su Deutsche Bank Deutsche Bank ha ammesso di aver «ricevuto richieste di informazioni dalle autorità di regolamentazione che stanno indagando sulle negoziazioni nel mercato dei cambi». La banca, riporta Bloomberg, sta «cooperando con le indagini e prenderà azioni disciplinari nei confronti dei dipendenti» di cui verrà dimostrata la colpa. Lo "Spiegel" ha riportato che la Bafin, la Consob tedesca, intende esaminare con un'attività speciale se Deutsche Bank ha gestito l'attività sul mercato dei cambi in modo adeguato e con sufficienti controlli.