La Triestina costringe al pari un ostico Montebelluna

UNIONE TRIESTINA 2012 Bonin, Del Bello, Muccio Crasso, Scommegna, Clede (st 21' Petric), Curreli (st 17' Cerma), Nuzzi, Sattin (st 14' Morico), Pividori, Ferrari, Casasola. All. Lotti MONTEBELLUNA Ghegin, Prosdocimi, Polacco, Schiavon, Capabozzolo, Dal Bello, Di Santo (st 29' Amon Kodjo), Cecchel, Luna (st 24' Savi), Ganeo, Aboagyet Weneboaij (st 31' Beghetto). All. De Martini Arbitro: Lazzaroni di Udine Marcatori: pt 26' Cecchel, 30' Casasola. TRIESTE Gli Juniores nazionali della Triestina tornano a muovere la classifica, costringendo al pareggio l'ostica Montebelluna, sul terreno del "Ferrini", appesantito dalla pioggia. Trevigiani per primi a segno al 26': Cecchel - sul filo del fuorigioco - si accentra dalla destra, approfittando del fatto che Muccio Crasso si era spostato dalla sinistra verso il centro, e trova il varco per arrivare dalle parti del portiere Bonin e spiazzarlo. L'1-1 arriva al 30' in virtù di un colpo di testa di Casasola sugli sviluppi di un corner. «Il campo ha penalizzato entrambe le squadre anche se il Montebelluna era più grande di noi e perciò più fisico - commenta il dirigente rossoalabardato Alfonso Piselli -. Nel secondo tempo abbiamo fatto girare di più la palla, mentre i nostri avversari hanno insistito molto sulla sinistra con i due esterni e sono riusciti a impegnare il nostro bravo Bonin. In ogni caso, partita maschia e gagliarda tra due squadre vogliose di giocare. Il punto fa molto morale oltre a premiare la nostra buona prova. Ora proveremo a fare risultato a Monfalcone». L'allenatore triestino Stefano Lotti aggiunge: «E' stata una gran partita per intensità e volontà. Abbiamo pareggiato contro una formazione attrezzata per stare al vertice. Abbiamo recuperato subito lo svantaggio e poi abbiamo costruito le occasioni per raddoppiare. Sono contento per la crescita a livello di mentalità nel contesto di un campionato nazionale difficile come quello Juniores. E' un campionato in cui bisogna essere attenti in tutte le situazioni». Gli altri risultati del girone D: Sanvitese-Belluno 0-3, Vittorio Falmec-Pordenone 2-0, Mezzocorona-Sacilese 2-0, Fersina Perginese-Ufm 2-4, Giorgione-La Fenadora 2-4, Tamai-Dro 5-0. Classifica: Mezzocorona 15; Tamai 11; Belluno 9; Montebelluna e Vittorio Falmec 8; Fersina Perginese, Sanvitese e La Fenadora 7; Pordenone 6; Giorgione 5; Unione Triestina 2012 e Sacilese 4; Ufm 3; Dro 2. Prossimo turno (sabato 19 ottobre alle 15.30): Ufm-Triestina (via Cosulich), La Fenadora-Vittorio Falmec, Belluno-Fersina Perginese, Dro-Giorgione, Sacilese-Sanvitese, Montebelluna-Tamai, Pordenone-Mezzocorona. (m.la.)