L'Istria "A piedi" raccontata ai ragazzi

di PAOLO RUMIZ Un mattino di settembre presi il sacco e uscii di casa senza voltarmi indietro. La mia meta stava a Sud, un Sud così perfettamente astronomico che sarebbe bastata la bussola per raggiungerlo: la punta meridionale dell'Istria, promontorio magnifico sui mari ruggenti di Bora, regina dei venti d'inverno, e di Maestrale, che è il più glorioso dei venti d'estate. A PAGINA 22