Foto digitale, tanti appassionati a Gorizia

GORIZIALa prima edizione del "Festival Goartonline" ha fatto il suo debutto la scorsa settimana, in città. Sabato, con un convegno dedicato a "L'arte digitale in Friuli Venezia Giulia. Esperti a confronto", villa Coronini ha ospitato i tanti appassionati, critici e artisti che hanno animato le varie tematiche affrontate e discusse. L'attenzione è stata posta sugli aspetti tecnici della catalogazione, conservazione e fruizione dell'arte digitale, arricchiti anche da un laboratorio didattico rivolto ai bambini, a cura del VirtualGmuseum di Gorizia; prima realtà museale virtuale in regione dedicata all'arte contemporanea e digitale. Di seguito è stata presentata l'esposizione "Tessuto d'autore", a cui hanno aderito alcuni dei più significativi artisti digitali, tra cui Giulio Calderini, Lorella Coloni-Klun, Fabio Fonda, Elisabetta Gon, Mauro Mauri e Paul David Redfern. Affollata anche la seconda parte della rassegna, domenica. Ovvero l'inaugurazione della mostra "Obiettivo Divina commedia", ospitata in Casa Morassi a Borgo Castello; esposizione a cui la critica Deborah Vidonis ha fornito la chiave di lettura, e di cui Elena Lazar, presidente di immagiNativa, ha sottolineato l'impegno con cui gli artisti vi si sono dedicati. Il percorso artistico ha messo in luce una rappresentazione, tanto descrittiva quanto letteraria, della Divina Commedia, a cui l'interpretazione in chiave contemporanea di ogni singolo artista ha dato ulteriore originalità. Questi gli autori coinvolti: Khalil Mariano Azar, Cristian Cecchi, Mariano Di Clemente, Yuliya Chumachenko, Sergio Culot, Emiliana Gennari, Claudia Pompei, Loredana Princic, Paul David Redfern ed Enzo Tedeschi. La mostra è visitabile fino al 18 ottobre, ogni giorno tranne il lunedì, dalle 17 alle 19. Terza parte, l'allestimento in Prefettura della mostra d'arte digitale "Digiart project", di Fabio Fonda e Redfern. L'installazione è visitabile fino al 30 ottobre. Il ‘Festival Goartonline' è un progetto a cura dell'associazione culturale Graphiti.(g.f.)