Superata l'Airaschese La Manzanese va in finale play-off

MANZANESE1
AIRASCHESE0
MARCATORE: pt 46' Vosca.
MANZANESE: Zanella, Lino Zompicchiatti, (st. al 31' Magrì) Predan, Rizzi, (al 25' del p.t. Strussiat), Orlando, Sellan, Borsatti, Trangoni, Vosca, (st. al 43' Bernardo) Tiro, Ciriaco. All: Sabot.
AIRASCHESE: Marcaccini, Primerano, Scarsi, A. Ramello, (st. al 22' Rignanese), Selvitano, Chiumente, Mango, Mascia, (st. al 34' D' Onofrio), Cravetto, (st. al 41' La Morte), Cellerino, Mollica. All: Fornello.
ARBITRO: Giorgio di  Firenze.
MANZANOCon un gol di Vosca la Manzanese supera l' Airaschese e accede alla finale playoff dove incontrerà il Suzzara vittorioso contro il Bressanone. Al 4' Ciriaco subisce un fallo al limite dell' area per la battuta di Trangoni che si infrange contro la barriera. Gli ospiti ribattono con una azione di Chiumente che manda al tiro Cravetto per la parata di Zanella. Le due squadre si fronteggiano a viso aperto al 9' scambio volante Vosca, Ciriaco e tiro ribattuto da un difensore. Al 15' una punizione di Mascia per il colpo di testa di Mollica che non impensierisce il portiere. Al 21'' Primerano dopo una lunga discesa calcia in porta senza inquadrare lo specchio.  Al 25' si infortuna Rizzi, e questo potrebbe essere una brutta tegola in vista della fase successiva. Al 32' una pericolosa azione di Magno mette a dura prova la difesa locale, dove Sellan emerge per grinta e determinazione. Al 39' Mascia da fuori area fa partire una rasoiata che Zanella vede all' ultimo istante, ma è pronto a deviare in angolo. Al 42' Strussiat lanciato a rete viene fermato dall' arbitro per un dubbio fallo.  Al primo minuto di recupero un rimpallo favorisce Vosca che defilato sulla sinistra fa partire un tiro ad incrociare che non da scampo a Marcaccini. Nella ripresa la Airaschese tenta il tutto per tutto nel recuperare lo svantaggio, ed è subito pericolosa con il duo Cravetto–Mollica, ma l' intervento in extremis di Ciriaco evita il peggio. Gli ospiti sono ancora pericolosi con una incursione di Magno, ma al momento di concludere viene anticipato da Borsatti.
Giuliano  Bulfoni