Due squadre di studenti cormonesi alle finali di scacchi

CORMONS Grandi soddisfazioni per l'Istituto comprensivo di Cormons nella fase provinciale dei Giochi scacchistici studenteschi.
Fra le scuole medie infatti si è imposta la squadra maschile della «Pascoli» composta da Matteo Fain, Andrea Manazzone, Christian Marcon e Thomas Cesarin, ma anche nella categoria «elementari» il successo è arriso alla compagine cormonese formata da Alessandro Spessot, Nicola Azzano, Marco Veronese, Giovanni Galliussi, Grazia Venica, Silvia Blarzino, Cristina Ancora e Stefania Kristancic.
Entrambi i team parteciperanno così alla fase regionale in programma il prossimo 19 aprile a Maniago, in provincia di Pordenone, per la quale si è qualificata anche una squadra femminile della Pascoli e una, sempre femminile, delle elementari.
«Su 28 squadre che hanno gareggiato a Gorizia – racconta l'insegnante Mirella Kenda – ben 10 erano nostre, e i ragazzi sono riusciti a togliersi davvero delle belle soddisfazioni. Ora ci aspetta un mese di selezioni per comporre la squadra più adatta a presentarsi alla fase regionale: non è detto infatti che siano coloro che hanno fatto vincere il team alle provinciali a concorrere anche a Maniago, valuteremo chi merita effettivamente un posto in squadra in queste settimane».
«Siamo comunque molto soddisfatti di come sono andate le cose a Gorizia - aggiunge la docente -: siamo riusciti a battere i nostri avversari storici, i ragazzi di Doberdò, e siamo pertanto molto contenti». «Ora la speranza - conclude la Kenda - è quella di regalarci tre giorni, dal 22 al 25 aprile, tra Venezia e Jesolo, dove si terrà la fase nazionale dei Giochi studenteschi di scacchi: sarebbe una gioia immensa».
Matteo Femia