Ritorna «Acqua in bocca» con le voci dei Pali e Dispari

ROMA «Acqua in bocca», la divertente sit-com animata di Rai Fiction, dopo aver debuttato con successo nel periodo natalizio torna su Raidue con nuovi episodi, da oggi ogni martedì e giovedì alle ore 8,05 circa. Una serie in 3D fitta di invenzioni comiche, ideata da Elena Mora e Guido Manuli, diretta dallo stesso Manuli, il Tex Avery dell'animazione italiana per le sue gag travolgenti, con le voci dei comici Pali e Dispari per i due protagonisti principali: Pippo e Palla, due simpatici pesci che vivono in un acquario casalingo. Pippo è un pesciolino ingenuo e dolcissimo, che da sempre vive con la famiglia Carugati: padre, madre e due figli adolescenti, Sara e Chris, i quali, come tutti gli adolescenti, non fanno altro che discutere fra loro e con i genitori.
Nel tranquillo acquario di casa Carugati viene catapultato un bel giorno Palla, un pesce di lungo corso, che ha girato il mondo, ha sfidato la sorte nelle vasche dei ristoranti più alla moda.
A lungo collaboratore di Bruno Bozzetto, Guido Manuli, ha diretto, fra gli altri, i lungometraggi «Volere volare» e «Aida degli alberi». I Pali e Dispari (al secolo Angelo Pisani e Marco Silvestri), la coppia comica venuta alla ribalta con i personaggi di Capsula e Nucleo sul palco di «Zelig», tornano con «Acqua in bocca» al doppiaggio di un cartoon dopo aver interpretato le due meduse nella versione italiana del film «Shark Tale».
«Acqua in bocca» è una delle sei nomination conquistate da Rai Fiction ai Pulcinella Awards, il concorso internazionale dell'animazione televisiva del festival «Cartoons on the Bay», la cui prossima edizione si terràa Salerno dal 10 al 13 aprile.