La tragedia dell'Andrea Doria: docu-film italiano agli Emmy

ROMA La Pbs, la tv pubblica americana, proporrà alla selezione degli Emmy Awards, gli Oscar della televisione, il film documentario «L'affondamento dell'Andrea Doria: la verità tradita» di Fabio Toncelli, coprodotto con l'italiana Sd Cinematografica di Roberto Dall'Angelo. La consegna degli Emmy è prevista per settembre 2007, mentre le nomination saranno rese note nel mese di luglio.
La «Andrea Doria» era una nave passeggeri della Società di Navigazione Italia. Varata dai cantieri Ansaldo di Genova il 16 giugno 1951, effettuò il viaggio inaugurale il 14 gennaio 1953. Poteva imbarcare fino a 1200 passeggeri e rappresentava uno dei punti d'orgoglio della Marina italiana, la più grande, più veloce e più sicura nave della flotta mercantile. Il 25 luglio 1956 fu speronata dalla nave svedese Stockholm e affondò.
Il film di Toncelli, dedicato all'affondamento del transatlantico «Andrea Doria», è stato proposto in due categorie degli Emmy nella sezione News & Documentary: Miglior programma storico e Migliore ricerca documentaristica. Lo ha reso noto l'Anica.
La Pbs lo ha trasmesso in occasione del cinquantesimo anniversario dell'incidente lo scorso 25 luglio, con un ottimo risultato d'ascolto. Stesso successo per Raitre che gli ha dedicato una puntata di Ulisse di Piero ed Alberto Angela e della versione tedesca per Zdf che ha raggiunto addirittura il 15% di share in prima serata. Il film ricostruisce attraverso filmati e documenti inediti la dinamica e le reali responsabilità della disastrosa collisione notturna dell'Andrea Doria con la nave svedese Stockholm.