Sicurezza in fabbrica: tregua armata

Per alcune delle principali realtà produttive di Monfalcone il 2005 si aprirà all'insegna dei nodi non ancora sciolti a fine 2004. Vedi le questioni degli organici e delle dimensioni delle imprese esterne in Fincantieri o quella della sicurezza nella centrale termoelettrica Endesa, dove il 30 novembre si è verificato un incidente in cui ha perso la vita un dipendente di una ditta in appalto. In entrambi i casi ci sono già appuntamenti fissati. In cantiere, dove la chiusura (fino a domenica compresa) è stata in questi giorni tutto meno che collettiva, visto che al lavoro ci sono circa 400 dipendenti di Fincantieri e altri 450 degli appalti, il 14 gennaio si discuterà dell'adeguamento degli organici, sotto di una novantina di unità rispetto al tetto dei 1950 lavoratori concordato con l'azienda nell'ultimo contratto integrativo a fronte dell'acquisizione di nuove commesse. Come avvenuto a fine settembre, quando Fincantieri ha siglato con Carnival Corporation un'intesa che ha portato a Monfalcone la costruzione di altre due gemelle della «Caribbean Princess», da consegnare nel 2007 e nel 2008.
I rappresentanti sindacali torneranno quindi a chiedere l'aumento degli organici, da adeguare soprattutto nei settori della manutenzione e dell'assistenza, oltre che nell'officina tubisti. Nell'incontro i sindacati sono però intenzionati a ritornare anche sull'altro punto non ancora applicato dell'ultimo integrativo, cioé l'aumento delle dimensioni e del capitale sociale delle imprese esterne che operano nello stabilimento navalmeccanico.
Una direzione diametralmente opposta a quella in cui stava andando a inizio dicembre la più grande ditta in appalto (cento dipendenti) presente in cantiere, la Beraud, intenzionata a esternalizzare alcune delle sue lavorazioni. Entro gennaio Rsu e Rls avranno anche l'annuale incontro con Fincantieri sulle questioni della sicurezza. Un tema su cui, dopo l'infortunio mortale di fine novembre, i rappresentanti sindacali e dei lavoratori della centrale avranno un incontro con Endesa il 13 gennaio. Anche in questo caso si parlerà di organici e del rapporto con le imprese esterne.
Laura Blasich