Le opere di Cesare Spanghero esposte nella sala consiliare

Anticipata di un giorno l'inaugurazione della personale di pittura di Cesare Spanghero artista friulano che il «Brandl» ha scelto come protagonista dell'ultima mostra del 2004. Si tratta di un grafico e pittore che ha partecipato a rassegne d'arte a Milano, Roma, Bologna, Padova, Strasburgo e Tel Aviv; ha inoltre collaborato con diversi giornali e illustrato libri e riviste.
Il taglio del nastro, che vedrà presente l'artista nonché il pittore Amerigo Visintini che curerà la presentazione della mostra, avverrà dunque oggi alle 18.30 nella sala consiliare di piazza Libertà.
Le opere esposte proporranno una vera e propria esplosione di vitalità, natura, colori e segni in una pittura ampia, ricca di simboli e scene che penetrano, a loro modo, il mondo contadino della Bassa friulana e lo spazio marino tanto vicino a questa terra.
La mostra rimarrà aperta da domani fino a fine anno (con esclusione del 24 e 25) dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 20, ad eccezione del 26 e 31 dicembre che sarà visitabile solo in orario antimeridiano.
e. b.