Lavoro sotto osservazione

Parte dal presidente del Consiglio comunale di Monfalcone, Fabio Del Bello, la proposta di indire un tavolo di confronto tra i vertici di Fincantieri e i capigruppo e presidenti delle commissioni consiliari.
Anticipata verbalmente da Del Bello al direttore dello stabilimento di Panzano, Carlo De Marco, nell'ambito della cerimonia d'inaugurazione della Carnival Valor del 27 novembre, l'iniziativa è stata poi definita nei giorni scorsi nel corso di una riunione dei capigruppo sull'onda di un'esigenza sorta in seno alla Conferenza di programmazione consiliare, il nuovo organismo previsto dallo Statuto comunale con l'obiettivo, tra l'altro, di programmare e coordinare l'attività del Consiglio e delle commissioni permanenti.
A monte della richiesta di incontro anche l'attività della delegazione formata dal presidente del Consilgio comunbale Fabio Del Bello e dai consiglieri Giordano Magrin, Corrado Altran, Giuseppe Nicoli e Riccardo Grassilli che hanno recentemente incontrato il sindaco Gianfrano Pizzolitto e poi le segreterie provinciali dei sindacati dei metalmeccanici con cui hanno approfondito diverse questioni e in particolare i carichi di lavoro all'intenrto dello stabilimento Fincantieri di Panzano nel medio e nel lungo periodo e l'impatto sul territorio dell'attuale modello produttivo seguito dall'azienda.
Il prossimo passaggio intende analizzare, assieme all'ingegner Carlo De Marco e al suo staff, la situazione complessiva della maggiore azienda stabilimento industriale monfalconese, focalizzando in particolare le questioni relative alla stabilità occupazionale, alla sicurezza, al problema degli appalti e, più in generale, al rapporto tra lo stabilimento ed il contesto urbano anche in relazione a un'eventuale previsione di flusso dei lavoratori in città.