«Scherzi a parte»: la vittima è Feltri

MILANO Il giornalista Vittorio Feltri è tra le prime «vittime» della nuova edizione di «Scherzi a parte» il programma televisivo ideato da Fatma Ruffini, che torna in prima serata su Canale 5, da domani, condotto da Teo Teocoli, che sarà affiancato da Manuela Arcuri e Anna Maria Barbera, meglio nota come Sconsy, una delle rivelazioni di «Zelig». Teocoli ha preparato uno sketch in cui imita Giovanni Agnelli e l’avvocato Giuseppe Prisco, che dal paradiso discutono di calcio: «Ma non sono ancora certo che lo trasmetteremo», ha aggiunto il comico.