L'ex raffineria Romsa: foto e documenti sui 120 anni

FIUME A Fiume fu inventato e perfezionato il primo siluro, ma anche altre industrie hanno dato lustro alla città. Oltre ai 150 anni della fabbrica «Torpedo», l'ex silurificio, in questi giorni vengono ricordati anche i 120 anni della Raffineria fiumana, l'ex Romsa (Raffineria oli minerali società anonima), uno dei tre più vecchi stabilimenti europei ancora in attività (fu inaugurata nel 1883).
Il suo fondatore, Milutin Barac, alla fine del XIX secolo diresse contemporaneamente raffinerie in cinque Paesi europei. Per ricordare l'anniversario dello stabilimento di Mlaka, ieri, all'Archivio di stato a Fiume, è stata aperta una mostra di fotografie e documenti che ripercorrono lo sviluppo della raffineria.
La ricca documentazione illustra i tre periodi più importanti dello stabilimento: quello del petrolio protrattosi sino alla fine della Prima guerra mondiale, quello dell'espansione fra le due guerre e il periodo dei derivati fino al 1945, anno in cui gli impianti di raffinazione del greggio vennero trasferiti a Urinj, fuori città. Oggi a Mlaka sono rimasti gli impianti dell'Ina (la compagnia petrolifera di stato) per la produzione di lubrificanti. La mostra resterà aperta fino alla fine del mese.
a.s.