Trieste, cosa sappiamo del caso del medico del 118 indagato per 4 omicidi volontari

video Un medico del 118 di Trieste è indagato dalla Procura per quattro omicidi volontari e almeno otto casi di falso nel refertare i suoi interventi. In una nota stampa L’Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste sottolinea di aver posto in essere le idonee misure di tutela, riservandosi ogni ulteriore opportuna iniziativa, anche in sede giudiziale. Da oggi il professionista è stato sospeso in ottemperanza al provvedimento della magistratura. (a cura di Eleonora Giovinazzo)

Casamonica, la rabbia degli sgomberati: tensione con i giornalisti

video Al Quadraro, quartiere nella periferia est di Roma, proseguono le operazioni di sgombero e abbattimento di otto villette abusive riconducibili al clan Casamonica. Alcune delle persone fatte uscire dagli stabili non hanno perso occasione per polemizzare con le autorità e i giornalisti presenti. "Raggi e Salvini non ci hanno concesso neanche un giorno di avviso per andarcene", ha detto un uomo della famiglia, mentre una donna ha lanciato dell'acqua contro fotografi e cameraman. Nel corso dell'operazione è stata rinvenuta della cocaina all'interno di un'abitazione e il proprietario è stato sottoposto a fermo di polizia. di Francesco Giovannetti e Salvatore Giuffrida

Casamonica, statue dorate e soffitti affrescati: ecco l'interno delle ville sgomberate

video Statue dorate di cavalli, leopardi e tigri. Una culla in stile imperiale. E poi stucchi e affreschi. Ecco come si presentano all'interno le otto villette sequestrate alla famiglia Casamonica. Dopo gli sgomberi inizieranno le demolizioni. In una villa gli agenti hanno anche trovato una quantità di sostanza stupefacente, presumibilmente cocaina, e hanno fermato il presunto proprietario. di Grancesco Giovannetti e Salvatore Giuffrida

Padova, la compagna di scuola è immunodepressa: 20 bimbi si vaccinano per proteggerla

video Una classe di una scuola primaria di Baone, in provincia di Padova, si è resa protagonista di un bellissimo gesto di solidarietà: tutti gli alunni si sono vaccinati contro l'influenza per proteggere la loro compagna immunodepressa, consentendole di continuare a frequentare le lezioni. L'azienda sanitaria cittadina ha vaccinato in totale circa 30 persone: 20 bambini e bambine di otto anni, tre insegnanti e un gruppo di genitori. "In un mondo spesso concentrato sull’interesse personale - ha detto il direttore dell'Ulss 6 Euganea Domenico Scibetta - questi bambini insieme alle loro famiglie e ai loro insegnati ci insegnano che al prossimo si può donare il nostro tempo facendoci carico del suo benessere" (a cura di Valentina Ruggiu)

Sperlonga, Vigili del fuoco mettono in salvo cavallo caduto in un dirupo

video Finito in una cavità naturale, a Sperlonga, un cavallo è stato salvato dai vigili del fuoco, che per raggiungere la zona particolarmente impervia e soccorrere l’animale hanno dovuto fare ricorso a un elicottero. L’animale era precipitato in un dirupo tra la macchia mediterranea di via Fontana della Cava. Ricevuta la segnalazione, i vigili del fuoco di Gaeta si sono subito resi conto che l’unico modo di recuperare il cavallo era quello di calarsi in quell’area dall’elicottero, imbracare l’animale e portarlo via. I vigili si sono quindi diretti a Sperlonga a bordo di “Drago 57”, l’elicottero del reparto volo Lazio, e sono riusciti a individuare la cavità naturale dove era finito il cavallo. A quel punto un veterinario ha sedato l’animale e poi i vigili, assicurato il cavallo a una rete, lo hanno tirato su e in volo portato in un luogo sicuro, affinché potessero essergli prestate le cure necessarie. di Clemente Pistilli(video dei vigili del fuoco)

Roma, preso filippino pusher: tra le bollette registrava le vendite dello shaboo

video In casa teneva le entrate e le uscite delle vendite di shaboo in un faldone, accanto alle bollette della luce e del gas. Lo hanno scoperto i carabinieri del nucleo operativo della Compagnia Roma Centro, che hanno arrestato il cittadino filippino di 45 anni, accusato di spaccio. La perquisizione è avvenuta dopo che il "pusher ragioniere", così ribattezzato dalle forze dell'ordine, è stato sorpreso a vendere la droga a un cliente: in casa aveva altre 228 dosi di metanfetamina. Un grammo sulle piazze della Capitale, può arrivare a costare 450 euro.