Regeni, i genitori a Reggio Emilia: "A Cambridge Giulio è stato già dimenticato"

photo

"Dopo un anno dalla morte di Giulio potevano almeno mandare un mazzo di fiori". Paola, la mamma di Giulio Regeni, si scaglia con parole di fuoco contro l'università di Cambridge, dove il ricercatore italiano ucciso al Cairo lavorava. La famiglia Regeni è stata ospite della giornata conclusiva della School of Democracy organizzata a Reggio dal gruppo dei Socialisti e democratici del Parlamento europeo. «Hanno cancellato quasi subito il suo profilo, ora se qualcuno va al Cairo lì sanno chi era Giulio, a Cambridge non lo conosce nessuno. un silenzio assordante».