Il jazz dei Polo in anteprima

Alla distesa estiva della Cantina Garibaldi, un concerto in anteprima assoluta, quello dei Polo. Polo è il progetto nato tra due tra i migliori jazzisti italiani, Andrea Lombardini e Paolo Porta, ed è l’unione di due mondi apparentemente opposti: le idee sofisticate del jazz contemporaneo

Provincia, si voterà il 28 settembre

Per decretare i vincitori verrà utilizzato il “voto ponderato”. Un sistema che da un lato neutralizza il maggior numero dei consiglieri dei comuni di maggiori dimensioni, dall’altra assegna un valore finale che è proporzionale alla popolazione del comune che si rappresenta. Ultimate le vot

Senza Titolo

REGGIO Biciclettata storica intorno al Mauriziano Nel 540esimo anniversario della nascita dell’Ariosto non fa male andare alla scoperta del poeta, neanche se lo si fa con una biciclettata nei luoghi a lui più cari. Il ritrovo è fissato per oggi alle 9 al Mauriziano; alle 9.30 si parte per

Senza Titolo

... Vittoria Antonella 18 Cichellero Daniela 17 Fabbi Gaia 10 Francia Valerio 5 Predieri Maria Gemma 3 Ligabue Enrica 3 Menozzi Monica 2 Veroni Francesco 2 Topolini Bruno 1 Cocconcelli Alessandro 1...

Il jazz gitano alla Cantina

CAVRIAGO Domani, alla Cantina Garibaldi, serata dedicata al gipsy jazz con Ez Quartet in concerto. Il quartetto, fondato dal chitarrista gipsy-jazz e compositore Enrico Zanella, propone una rivisitazione della musica gipsy degli anni Trenta: il Jazz Manouche, un genere tuttora in evoluzion

Borghi chiede il confronto con Baldelli

CARPINETI Grande affluenza giovedì sera a Valestra per la presentazione dei candidati e del programma della lista civica Bene Comune per Carpineti, che candida Tiziano Borghi e sfida il centrosinistra guidato dal vicesindaco Stefano Baldelli. L’appuntamento è stato ospitato dal bar del pae

VERSO IL VOTO»I QUARTIERI CHIEDONO/3

di Martina Riccò wREGGIO Nel quartiere di Pieve si vive bene. Questo, almeno, è quanto emerso dalle parole dei residenti. E se è giusto non accontentarsi mai e cercare sempre di migliorare, gli abitanti di Pieve lo fanno senza polemiche, con il sorriso stampato sul volto. Nonostante questo

Correggio in prima linea contro la mafia

CORREGGIO Di solito la fine di un film, come quella di un libro, non si dovrebbe svelare mai. Ma questa volta va fatta un’eccezione, perché l’incontro di ieri mattina, dedicato al ricordo delle vittime di mafia, è iniziato proprio da una frase finale del film “La mafia uccide solo d’estate

no titolo

CORREGGIO. «Di sicuro è stata una prestazione sotto tono – commenta mister Massimo Bagatti – rispetto alle solite nostre partite. Quando parlo della mia squadra mi dicono che sono modesto, ma alla fine io dico invece che sono realista. Se questa squadra gioca a 110% pareggia, se gioca al 1