Pizzo e spari contro le pizzerie a Reggio Emilia, il questore: "C'è una strategia precisa"

video REGGIO EMILIA. Il prefetto Maria Grazia Forte, il procuratore capo Marco Mescolini, il questore Antonio Sbordone, il colonnello dei carabinieri Cristiano Desideri e il colonnello della Finanza Roberto Piccinini hanno discusso della vicenda in un tavolo che è durato circa un'ora e mezza, al termine del quale sono state prese importanti decisioni riiguardo alle sparatorie e alle estorsioni che hanno riguardato quattro pizzerie a Reggio Emilia. A delineare i dettagli delle indagini è il questore, che parla chiaramente di "una strategia precisa" dietro queste azioni criminali. LEGGI L'ARTICOLO Video di Enrico Rossi