Otto casi di morbillo a Bari, l'esperta: "Con Lorenzin copertura aumentata, ma no vax sono un problema"

video "Con la legge Lorenzin siamo risaliti nella copertura vaccinale del morbillo di almeno 4 punti percentuali. Data l'epidemia presente in Italia, siamo una delle Regioni che ha meno problemi. Abbiamo segnalato 84 casi sui 4000 registrati nel 2018 e nel 2017". Così la responsabile dell'osservatorio epidemiologico della Regione Puglia Cinzia Germinario dopo gli otto casi di morbillo registrati all'Ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari. Sottolinea la dottoressa: "Il contagio è stato innescato da figlio di genitori no vax. Il problema vale per tutte le malatti infettive ma in particolare per il morbillo. Si trasmette con facilità da un soggetto malato a uno suscettibile". Intervista di Andrea Lucatello,Radio Capital

Reggio Emilia, don Ciotti in Sala Tricolore per i 10 anni di Libera

video Dieci anni fa nasceva il presidio di Libera Reggio Emilia, tra i fondatori vi era il Centro sociale Papa Giovanni XXIII che da sempre lavora per promuovere percorsi di legalità e consapevolezza; per questo motivo in occasione del decimo anniversario di Libera Reggio Emilia il Centro sociale Papa Giovanni XXIII, con il patrocinio del Comune di Reggio Emilia, ha organizzato il convegno "Reggiani e legalità". Il convegno si ès volto sabato in Sala del Tricolore alla presenza del presidente nazionale di Libera don Luigi Ciotti.  La giornata è stata aperta dagli interventi del sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, di Filippo Torrigiani consulente della Commissione parlamentare Antimafia e del coordinatore di Libera Reggio Emilia Manuel Masini. A coordinare i lavori Matteo Iori presidente del Centro sociale Papa Giovanni XXIII.