Beppe Carletti sfoglia la nuova Gazzetta di Reggio: "Molto bella, avrà successo"

video REGGIO EMILIA. Giovedì 28 giugno la Gazzetta di Reggio nel pieno dei suoi 37 anni di vita nuova (le progenitrici furono ottocentesche) si presenta ai lettori in una nuova veste grafica. Per l'occasione, sempre giovedì alle 21, è in programma un confronto-intervista nella Sala degli Specchi, poi una visita alla mostra On The Road aperta a tutta la città. Ecco cosa pensa Beppe Carletti del nuovo vestito della Gazzetta. LEGGI L'ARTICOLO

Reggio Emilia, Beppe Carletti dei Nomadi in Gazzetta: "Mi piacerebbe candidarmi"

video «Perché no? Mio papà andava a scuola di partito come si usava un tempo. Qualcosa c’è nel Dna. Ma io non sono nè di estrema destra nè di estrema sinistra, mi definisco un democratico per tutti». Ammette che gli piacerebbe candidarsi Beppe Carletti, leader dei Nomadi. Il gruppo, che festeggia i 55 anni di attività, è entrato nel Guinness dei primati: è il più longevo d'Italia ed è secondo nel mondo, dietro soltanto a Rolling Stones.

Reggio Emilia, Beppe Carletti in Gazzetta: "I Nomadi senza Augusto, dovevo e potevo farcela"

video «Senza Augusto, senza Dante. Quando nel 1993 sono ripartito nessuno mi dava credito. Eppure il mio primo pensiero non è stato”posso fallire” ma “devo e posso farcela”». Così Beppe Carletti, leader dei Nomadi, racconta la storia della band di Novellara. Il gruppo, che festeggia i 55 anni di attività, è entrato nel Guinness dei primati: è il più longevo d'Italia ed è secondo nel mondo, dietro soltanto a Rolling Stones.

Reggio Emilia, Beppe Carletti in Gazzetta: "I Nomadi dagli esordi in balera alla svolta del Cantagiro"

video «Le emozioni le ho tutte racchiuse dentro il cuore, e per fortuna ne provo ancora. Ti racconto la più banale: era il 1966 ed eravamo stati invitati al Cantagiro. Noi eravamo abituati a suonare in giro per le balere dove quando c’erano 400-500 persone eravamo contenti. A un certo punto io e Augusto abbiano sbirciato dal retro e ci è apparsa davanti un’immensa platea: erano 20.000! Una bella botta». Beppe Carletti, leader dei Nomadi, racconta la storia della band di Novellara. Il gruppo, che festeggia i 55 anni di attività, è entrato nel Guinness dei primati: è il più longevo d'Italia ed è secondo nel mondo, dietro soltanto a Rolling Stones.

In seicento per celebrare il compleanno di Augusto

video NOVELLARA. "Il 18 febbraio è il compleanno di Augusto. Di solito in questi giorni si teneva un tributo a Novellara. Quest'anno abbiamo voluto cambiare. Senza motivazioni particolari, ma mi sembrava giusto". Così Beppe Carletti al pranzo che si è svolto domenica, 18 febbraio, a San Giovanni insieme ai fan dei Nomadi. "Il tributo si farà _ ha poi tranquillizzato _ A Novellara suoneremo il 28 luglio. Non ci siamo dimenticati assolutamente di Novellara". In seicento hanno partecipato all'appuntamento celebrativo: "A dimostrazione di come l'affetto nei confronti dei Nomadi non sia affatto cambiato", sottolinea Carletti. LEGGI L'ARTICOLO