La Croce Verde cerca volontari per i servizi ordinari

Castelnovo Monti«I servizi ordinari sono fondamentali quanto quelli di emergenza». È un messaggio chiaro che arriva anche da chi fruisce di queste prestazioni, quello in vista dei nuovi corsi per diventare volontari della Croce Verde di Castelnovo Monti e Vetto, con il primo incontro in programma il 24 settembre (ma è già possibile contattare la pubblica assistenza per avere informazioni). «Basta avere un po' di tempo e la voglia di dedicarlo alla comunità -afferma il presidente della Croce Verde Iacopo Fiorentini - per dare un servizio di importanza vitale. E non parlo soltanto degli interventi di emergenza-urgenza: il numero maggiore di servizi che realizziamo quotidianamente infatti sono quelli ordinari, in particolare il trasporto di persone disabili o bisognose di terapie o visite sanitarie, che possono essere svolti anche da chi, per sensibilità o propria attitudine, non se la sente di intervenire sulle emergenze». E invita alla partecipazione: «Perché le richieste sono in aumento»I servizi ordinari sono davvero di enorme importanza per chi ne fruisce, come spiega Alessandro Gaccioli, giovane di Castelnovo che ha avuto la necessità di recarsi a Reggio per due settimane tutti i giorni per il percorso di preparazione ai trattamenti domiciliari di dialisi: «Ho avuto la necessità di questi trasporti quotidiani, che ora ho concluso in quanto inizierò a fare la terapia a casa - spiega -. Il viaggio in città comunque poteva essere una difficoltà, e invece grazie alla Croce Verde è andato tutto perfettamente: oltre che sempre puntuali, i ragazzi dell'assistenza mi hanno fatto sentire sempre a mio agio».Conclude Fiorentini: «Per diventare volontari in grado di operare nell'emergenza-urgenza l'obbligo formativo è di 20 lezioni. Per i trasporti secondari e i servizi alla persona i percorsi sono molto più brevi e semplici». -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI