Nella casa dell'Asp 10 mini alloggi protetti per gli anziani soli

San poloL'Azienda pubblica di servizi alla persona Carlo Sartori, impegnata in un costante lavoro per il miglioramento e l'innovazione dei servizi offerti, sta ultimando la realizzazione di 10 mini alloggi protetti all'interno della Casa residenza di San Polo d'Enza. Un investimento importante reso possibile anche grazie ad un apposito finanziamento Regionale. I mini alloggi sono destinati ad anziani e disabili, singoli o coppie, che conservano un sufficiente grado di autonomia e che tuttavia hanno bisogno di un ambiente protetto e sicuro. Questo nuovo servizio si trova al piano terra della struttura residenziale, con ingresso indipendente, portineria e sala da pranzo comune.IL PROGETTO ABITATIVOI mini alloggi sono tutti dotati di spazi accoglienti e confortevoli: cucina attrezzata, balconi, arredi, zona pranzo e salotto, letti elettrici professionali. Il bagno è ampio e dotato di ogni comfort. Tutti i mini alloggi sono luminosi, perfettamente accessibili anche per chi ha ridotte capacità motorie, insonorizzati e climatizzati.L'attivazione del servizio è effettuata attraverso l'assistente sociale competente per territorio a cui l'interessato, suoi familiari o altre persone da lui incaricate, o il tutore-amministratore di sostegno, possono presentare la domanda.I mini alloggi protetti offrono una soluzione abitativa fortemente innovativa, in quanto permettono agli anziani e disabili di rimanere in un contesto "familiare" protetto, grazie alla possibilità di usufruire di un supporto assistenziale qualificato di diverso livello, a seconda dei bisogni, e al tempo stesso di poter beneficiare di una migliore socialità.L'Asp Carlo Sartori esprime soddisfazione «per questo importante progetto, che conferma l'impegno concreto dei Comuni della Val d'Enza, soci dell'As, a continuare nella promozione di servizi alla persona, mettendo al centro gli individuo e i loro bisogni. Si tratta - proseguono - di un ulteriore traguardo per migliorare, attraverso servizi innovativi e qualificati, la qualità della vita di anziani e disabili del territorio. Desideriamo inoltre - concludono - ringraziare l'amministrazione di Asp e tutti gli operatori coinvolti per il determinante contributo dato alla realizzazione di questo obiettivo». -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI