A Cerreto Laghi una nuova seggiovia e via al restyling del Palaghiaccio

Luca Tondelli / VentassoBen 600 mila euro per una nuova seggiovia, e 400 mila euro per la ristrutturazione del Palaghiaccio, più altri interventi per rendere più attraente e a misura di turista la località di Cerreto Laghi.Sono i punti principali illustrati venerdì pomeriggio dall'amministrazione comunale di Ventasso nell'ambito di un incontro con gli imprenditori e i cittadini al Park Hotel. Un incontro che ha davvero sancito le forti ambizioni di rilancio ed espansione della località turistica. All'incontro hanno partecipato il sindaco di Ventasso Antonio Manari, il presidente del Parco nazionale Fausto Giovanelli, il presidente della municipalità di Collagna Enrico Ferretti, l'assessore al turismo di Ventasso Marco Correggi, il gestore degli impianti di risalita Marco Giannarelli, e numerosi cittadini e imprenditori.espansione rilancio«Per lo sviluppo del crinale - ha spiegato Manari - è fondamentale aumentare la presenza di turisti, da spalmare oltre i tipici mesi di affluenza del turismo bianco e i due mesi estivi, per aiutare l'economia del territorio e di una stazione che vanta molte strutture di ottima qualità, tra alberghi, ristoranti, negozi e altri servizi. La Regione ha messo a disposizione di tutte le stazioni sciistiche finanziamenti anche per nuovi investimenti sia pubblici che privati. Attraverso questa opportunità, abbiamo chiesto e ottenuto un importante stanziamento per una nuova seggiovia e per il Palaghiaccio, che è un immobile di proprietà del Comune e che ha un notevole bisogno di manutenzione straordinaria». investimentiEd ecco dunque le cifre riguardanti gli investimenti a Cerreto Laghi: 600.000 euro per l'impianto di risalita Valle fonda, coperti al 100% da finanziamento regionale.Un impianto nuovo, che porterà la stazione anche ad essere finalmente dotata di un campo scuola e amplierà l'offerta per gli sciatori. Inoltre 400.000 euro per la ristrutturazione del Palaghiaccio, di cui oltre il 50% da finanziamento regionale. Circa 80.000 euro per le piste ciclabili, 60.000 euro per riqualificazione delle vie di accesso alle piste da sci con i quali è stato avviato il completamento dell'anello pedonale attorno al lago Cerretano e la costruzione dei bagni pubblici.via le barriere architettonicheQuesti interventi vedranno anche l'abbattimento di numerose barriere architettoniche consentendo il passaggio di carrozzine per disabili, la realizzazione dei bagni pubblici per disabili ed ascensori all'interno del Palaghiaccio.Alcune opere sono già state realizzate, come il marciapiede del bordo lago, i bagni pubblici per disabili, i primi interventi sul Palaghiaccio, ed una prima parte di sistemazione dei percorsi di Bike. A inizio settembre partiranno i lavori, già affidati mediante bado di gara, per il completamento della copertura del Palaghiaccio, mentre entro fine anno uscirà il bando di gara per l'impianto di risalita, che dovrebbe entrare in funzione per la stagione 2019-2020. -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI