Il Calerno si aggiudica il big match il Terrasanta è a punteggio pieno

REGGIO EMILIA Nel campionato di serie A del Csi grande attesa per il super derby di Sant'Ilario nel girone A. Lo vince la capolista Calerno Massive, lo perde il Pikkia Football Club. Clamoroso il primo hurrà stagionale del Cska Cavriago ai danni del fortissimo Real Greta. Dopo un poker di vittorie una dietro l'altra, stavolta solo un pari per il Real Casina 04 nel gruppo B, merito di un fortissimo ed indomito Arceto United, tutto okay invece per il Deportivo San Cassiano contro la Polisportiva La Vecchia. Nel girone C fin qui capeggiato dal Cadè fa scalpore il pazzesco 8-0 con cui il San Faustino travolge l'Oppsen. C'è sempre la Fabercom Poviglio infine sul trono del gruppo D, ma occhio al Cogruzzo, perché il divertente e sofferto 3-2 al Recreativo Rosta Nuova è davvero tanta roba. SERIE B. Cinque partite, cinque trionfi. E' il ruolino di marcia del Terrasanta Bar delle Pinete nel girone A, ultima vittima il Felina Bar Skiply travolto con un eloquente 3-0. Tiene botta solo il Ramiseto Bar Il Portico, osso troppo duro per il Marola Bar 101. Tutto invariato al vertice del gruppo B: sempre davanti il Circolo Ligabue, subito dietro il Caino Il Fortino Piedrigrotta, entrambe sorridenti su Arsenal e Mondial. Vincono tutte le big del girone C: sul trono sempre l'Invicta Energia, le damigelle d'onore restano Taneto e Quaresimo Lovers. Nel gruppo D l'impresa la firma il Rondinara, capace di frenare sul 2-2 la capolista Busana United, in coda non riesce invece proprio a conquistare punti il Tressano, piegato pure dal Levizzano. L'Invicta supera col più classico dei 2-0 il Mosaico nel girone E, una vittoria che rintuzza così gli assalti di un Vezzano a sua volta desideroso del trono. Ultimo flash per il gruppo F, dove il Celtic Pratina Km Zero Cafè non conosce rivali. La quinta vittima stagionale è il Futura 2014, ma stavolta per la regina del campionato è stata più dura del solito.