Il grande cinema in piazza

REGGIO EMILIA Ritorna il cinema in piazza Prampolini con "Tuttifrutti". Sette le proiezioni (cinque in piazza e due nell'arena) gratuite. Si parte stasera (ore 21.30) con "Moonrise kingdom – Una fuga d'amore", di Wes Anderson. Siamo a metà degli anni sessanta, su un'isola del New England. Suzy e Sam sono due ragazzini curiosi, incompresi dai genitori e ansiosi di immergersi nella vita. Dopo essersi conosciuti casualmente, si sono innamorati e hanno deciso di fuggire insieme percorrendo un sentiero nei boschi. Dopo una precisa organizzazione del viaggio, i due si incamminano insieme ma non sanno che è in arrivo una devastante tempesta. L'eccentrico Wes Anderson affronta un'altra avventura con al centro i tormenti di due giovanissimi, in procinto di diventare adulti. Seguiranno poi "Il lato positivo" di David O. Russell, "500 giorni insieme", di Marc Webb, "I love Radio Rock", di Richard Curtis e "Les miserables", di Tom Hooper. Il 19 e 26 agosto le proiezioni si sposteranno nell'arena di via Samarotto – digitalizzata da quest'anno – e qui la scelta dell'ufficio Cinema – che organizza la rassegna – è caduta su due capolavori restaurati dalla Cineteca di Bologna: "Chinatown", di Roman Polanski (1974) e "Ninotchka", di E. Lubitsch (1939). Le due proposte rientrano nella collaborazione che da anni l'ufficio Cinema porta avanti con l'importante istituzione bolognese, per la diffusione della storia del cinema nelle sale cinematografiche.