Il sogno è Ganz, Parola richiesto dall'Aquila

REGGIO Il mercato granata fa registrare molte trattative ma i movimenti ufficiali in entrata sono ancora concatenati alle partenze. Qualche richiesta comunque è arrivata, al direttore sportivo Massimo Ienca. L'Aquila, neopromossa in Prima divisione, ha bisogno di un giocatore d'esterienza a centrocampo ed ha chiesto Andrea Parola, il quale non rientra nei programmi tecnici di Battistini ed è in uscita anche se spetta a lui ogni decisione sulla destinazione. Un'altra neopromossa, la Salernitana, ha invece messo gli occhi su André Viapiana ma in questo caso c'è una sorta di vero del trainer granata che punta sul centrocampista brasiliano in un settore che perderà sicuramente Francesco Ardizzone, vicino al Trapani e dunque destinato alla serie D. La Reggiana continua a mantenere viva la trattativa con la Spal che prevede uno scambio tra Matteo Arati e Stefano Cappelupo anche se è un'operazione che suscita perplessità perché il reggianissimo centrocampista non ha un contratto folle e se non altro ben conosce la Prima divisione, dove il collega della Giacomense non ha mai giocato. Battistini ha chiesto un attaccante di stazza e da gol, oltre ad un esterno sinistro in grado di saltare l'uomo e crossare. Scelta che la Reggiana farà ma che vuole ponderare bene,magari in attese dei tagli della B. Uno dei sogni granata è Simone Andrea Ganz della Primavera del Milan. Il club rossonero conferma la trattativa ma aggiunge che il figlio d'arte ha come priorità la B.