Amore disperato e geloso

SCANDIANO Stasera alle ore 21 la stagione di prosa 2012-2013 del teatro Boiardo presenta "E'stato così" di Natalia Ginzburg con Sabrina Impacciatore per la regia di Valerio Binasco. L'attrice racconta la storia di un amore disperato e geloso, una confessione dettata dalla dolorosa lucidità di una moglie che per anni ha sopportato la relazione extraconiugale del marito, i sentimenti, le passioni, le speranze di una donna sola destinata a smarrire inesorabilmente la propria esistenza. "È stato così" fu pubblicato nel 1947, dopo la morte del marito Leone Ginzburg, torturato e ucciso per motivi politici e razziali nel carcere romano di Regina Coeli ed fu un "quasi esordio" per la Ginzburg. «Gli ho detto: " dimmi la verità" e ha detto: "quale verità" e disegnava in fretta qualcosa sul suo taccuino e m'ha mostrato cos'era, era un treno lungo lungo con una grossa nuvola di fumo nero e lui che si sporgeva dal finestrino e salutava col fazzoletto. Gli ho sparato negli occhi». È questo il raggelante inizio dello spettacolo. Intensa e forte l'interpretazione della Impacciatore. Sabrina Impacciatore è passata dagli esordi televisivi di stampo cabarettistico al cinema con registi come Ettore Scola, Muccino, Paolo Virzì, Veronesi per approdare al teatro raccogliendo recensioni favorevoli e successi. Lo spettacolo è prodotto da Pierfrancesco Pisani, Parmaconcerti, Teatro Della Tosse e Infinito. Le luci e le scene sono curate da Laura Benzi, le musiche originali sono di Arturo Annecchino. Informazioni: cinema teatro Boiardo, viale XXV Aprile 3, tel. 0522 854.355. e-mail info@cinemateatroboiardo.it sito www.cinemateatroboiardo.it