San Francisco e Baltimore volano al Super Bowl di New Orleans

NEW YORK Saranno i San Francisco 49ers ed i Baltimore Ravens a sfidarsi nel XVLII Superbowl a New Orleans il 3 febbraio. I primi hanno sconfitto in trasferta per 28-24 gli Atlanta Falcons dopo essere stati in svantaggio per 17-0 dopo il primo quarto mentre i secondi hanno regolato a domicilio 28-13 i favoriti New England Patriots. San Francisco torna al Superbowl dopo 18 anni (vinse nella stagione 1994 49-26 su San Diego) mentre i Ravens mancavano dalla finale dal 2001 (vittoria 34-7 sui Giants). Sarà la sfida dei fratelli Harbaugh. Il fratello maggiore John, 50 anni, è infatti il capo allenatore di Baltimore mentre il 49enne Jim guida San Francisco. Entrambi erano stati sconfitti lo scorso anno, i Ravens proprio da New England che non avrà l'occasione di rifarsi dopo la sconfitta contro i New York Giants. Per il quarterback Tom Brady è sfumato per ora il record di giocare sei Super Bowl. Torna alla sfida più attesa Ray Lewis, il linebacker di Baltimore che ha annunciato il suo ritiro al termine della stagione proprio prima dei playoff e fu miglior giocatore nel trionfo del 2001.