La Reggiana baby ritrova la vittoria

2' pt: Margiotta alle stelle. 10' pt: tiro di Margiotta a lato. 14' pt: Sprocati ben lanciato tira, Cicione ribatte e Ferrara segna. 24' pt: tiro di Belcastro sul fondo con Bellucci che controlla. 29'pt conclusione centrale di Belcastro e Bellucci neutralizza. 32' pt: Iraci mette in mezzo e salva la difesa della Carrarese. 35'pt: Pestrin al traversone, Belcastro mette in mezzo e Mancuso segna il pareggio con la difesa granata che si lascia sorprendere. 1-1 38' pt: tiro di Margiotta. 40' pt: Ferrara va alla conclusione ma non incide. 4' st: fallo di Benassi su Rossi e l'arbitro decreta il rigore e l'espulsione di Benassi. Dopo pochi istanti viene espulso anche l'allenatore Turi. 5'st: Rossi trasforma: 2-1 9'st: espulso Iraci. 13' st: conclusione di Sprocati e Cicioni respinge. 14'st: Sprocati entra in area e sull'uscita del portiere lo anticipa: 3 a 1 22'st: Sprocati si ripete e chiude la partita: 4 a 1 25'st: Bellucci para la conclusione di Lanzoni ma per l'arbitro c'è il rigore per il fallo di Cossentino. 26'st: rigore che Merini trasforma: 4-2 37' st: Arati va alla conclusione su assist di Ferrara ma il portiere neutralizza 38' st: tiro di Merini ma è alto. CARRARA La Reggiana sbanca Carrara (4-2) e mercoledì 17 ottobre affronterà il Viareggio che si è sbarazzato dal Santarcangelo per 3 a 0. Sarà il sorteggio a decidere se si giocherà al Città del Tricolore o allo stadio dei Pini. L'allenatore Zauli ha presentato a Carrara il nuovo corso granata con una Reggiana schierata con il 3-5-1-1 con Aya, Zini e Cossentino centrali mentre a centrocampo Iraci a destra e Scappi a sinistra con Arati, Bovi e Sprocati con Ferrara alle spalle di Rossi. Un'idea di gioco che caratterizzerà quella di domenica contro l'Entella, pur cambiando qualche interprete, anche se Sprocati – ad esempio – si è conquistato i galloni del titolare. La partita di Coppa Italia doveva fornire delle risposte a Zauli e va detto che sono state tutte positive, soprattutto dai giovani (vedi Bovi, Arati, Sprocati e Ferrara) ma anche Zini e Rossi hanno dato indicazioni interessanti. La partita ha visto la Reggiana sempre in vantaggio: al gol in apertura di Ferrara ha replicato Mancuso ma poi è arrivato il rigore di Paolo Rossi e infine è salito in cattedra Sprocati che con la sua doppietta ha chiuso la partita. Nel mezzo c'è da registrare le espulsioni di Benassi e poi Iraci. La Carrarese, sotto gli occhi di Gigi Buffon, azionista della società e del neo allenatore Di Costanzo, ha evidenziato paurose sbavature ma va dato merito ai giovani della Reggiana di aver dato un'impronta al match mostrando sempre grande pericolosità in fase offensiva. L'inedita difesa a tre ha concesso qualcosa agli avanti apuani ma con il passare del tempo i meccanismi saranno migliorati anche grazie al dinamismo di Iraci. La Carrarese ha cercato di rimanere in partita, anche aiutata dalle decisioni arbitrali. Una qualificazione, però, indiscutibile e netta che restituisce un sorriso all'ambiente granata ma soprattutto conferma la bontà dei giovanotti granata che fino a oggi sono rimasti dietro le quinte. Se Zauli aveva bisogno di un segnale, ieri l'ha ricevuto a già dalla prossima trasferta a Chiavari con l'Entella saprà cogliere queste indicazioni. Indicazioni positive anche da alcuni senatori come Zini e Paolo Rossi che hanno mostrato di avere le giuste motivazioni.