Quotazioni in discesa: fino a 2.800 euro al metro quadro in centro

C'è voluto un po' di tempo ma ora anche i prezzi delle case si stanno gradualmente abbassando secondo quanto rilevato dall'Agenzia del Territorio a fine 2011. Un'abitazione di medio pregio a Reggio ha quotazioni che vanno dai 1.400 ai 2.050 euro al metro quadro. Un anno prima il range oscillava invece tra i 1.500 e i 2.100 euro. Una limatura che fa ben sperare i compratori, da tempo in attesa di un adeguamento dei prezzi rispetto ai salari, che sono scesi invece in maniera drastica. Per una villa sempre in città si va dai 1.900 ai 2.750 euro contro i 1.900 e i 2.800 dell'anno prima. Resta invece invariate le quotazioni dei box auto, vero bene rifugio nel settore, che costano dai 1.050 ai 1.400 euro al mese. A Scandiano i valori scendono di livello, con case in centro che costano dai 1.300 euro fino ai 2.700 euro, in base alle finiture scelte dal compratore. Man mano che ci si sposta da Reggio le cifre sono ovviamente più convenienti. Nel comune di Correggio si passa dagli 840 euro al metro quadro per una casa senza pretese fino ai 1.700. Cifre simili anche a Casalgrande. Nella zona di Castelnovo Monti si passa dai 1.150 euro per un'abitazione di tipo economico ai 1.600 massimo per un'abitazione con finiture di maggiore pregio. Sia in riferimento alla quotazione media regionale che alle quotazioni medie provinciali del segmento residenziale, si è delineata quindi una correzione dei valori di mercato nell'ultimo semestre 2011 rispetto a quelli precedenti. Le variazioni riscontrate non sono più marcate nel numero di compravendite che nei prezzi. Su scala regionale la quotazione media è apparsa pressoché stabile mentre all'interno di ciascuna provincia l'oscillazione ha subito andamenti diversi. La diminuzione più consistente si è registra a Reggio Emilia (-0,8%), e l'incremento maggiore a Parma (1,8%), che ha visto una leggera ripresa delle quotazioni negli ultimi mesi.