Modolo è secondo nello sprint del Gp Costa degli Etruschi

DONORATICO (Li) Elia Viviani, sprinter della Liquigas, si ripete sul traguardo di Doronatico nel Gran Premio Costa degli Etruschi-Trofeo Tmc Transformers. Questa gara che apre il calendario ciclistico nazionale è stata disputata nonostante le proibitive condizioni atmosferiche sulle strade livornesi che si affacciano sul Tirreno, tra San Vincenzo e Donoratico. E' finita con una volata tutta di potenza in cui Sacha Modolo, il capitano della Csf Colnago, si è dovuto arrendere. Il velocista biancazzurro (dieci vittorie lo scorso anno e maglia azzurra ai Mondiali) si è confermato comunque uno dei grandi favoriti sia del prossimo Trofeo Laigueglia che della Milano-Sanreno, la classica d'apertura del ciclismo mondiale. Sul terzo gradino del podio l'altra promessa Baggio, dell'Utensilnord. La corsa ha vissuto sulla lunga fuga iniziata al km 14 quando da parte di Davide Ricci Bitti (Farnese-SelleItalia), Alessandro De Marchi (Androni) e Federico Rocchetti (Utensilnord) ripresi ai meno 5 km dal traguardo. Ordine d'arrivo: 1 Viviani (Liquigas), 2 Modolo (Colnago-Csf), 3 Baggio (Utensilnord-Named), 4 Brambilla (Leopard-Trek) 5 Richeze (Team Nippo), 6 Frapporti (Team Idea), 7 Belletti (Ag2r La Mondiale), 8 Llovassy (Nazionale Ungherese), 9 Rossi (Meridiana),10 Planckaert (Landbouwkrediet) Giro di Sardegna. Saltano i programmi per la Colnago con l'annullamento ufficiale del Giro di Sardegna in quanto il budget necessario allo svolgimentonon è stato raggiunto, con l'aggravante di contributi ancora da incassare per le edizioni 2009, 2010 e 2011. (a.s.)