Guastalla-Ferrari, il Luzzara c'è

LUZZARA.Il Luzzara scaccia la crisi. Dopo le due ultime sconfitte consecutive, e con una prestazione, come non si vedeva da anni, batte il Montecchio all'inglese nel derby andato in scena ieri, al «Compagnoni». Una vittoria non casuale che nasce dalla 'strigliata", in settimana, di mister Reggiani che ha chiesto un cambio di mentalità ai giocatori, soprattutto a quelli più anziani che dovrebbero fare la differenza o essere quantomeno d'esempio per i giovani. Il discorso non dev'essere piaciuto a Becchi, che si è preso una ventina di giorni di «pausa di riflessione». La ricetta anticrisi di mister Reggiani ha funzionato grazie all'inserimento di giovani motivati che ha voluto in squadra fin dal primo minuto. E che non l'hanno affatto deluso. Il Luzzara visto ieri avrebbe fatto paura a qualunque avversario: corsa, grinta, determinazione, scambi veloci, chiusure e raddoppi di marcatura. Dal canto suo, il Montecchio, a cui mancavano diversi titolari, non è riuscito a districarsi dall'asfissiante gioco della squadra di casa. Davvero un gran bel Luzzara. E ora la cronaca. Partenza a razzo dei rossoblu che al 10' aprono le marcature su azione di calcio d'angolo: testa di Guastalla e palla in rete. Bella discesa al 28' Eddaoudi che dopo aver duettato con Ferrari, fa partire un tiro radente: Bagnacani para non senza difficoltà. Il Luzzara raddoppia al 38' su punizione tesa di Lasagni, palla respinta da Bagnacani, irrompe Mariotti in mischia ma Ferrari, in versione 'Inzaghi" mette in rete. Al 40' il giovane portiere rossoblu Pradella è autore di una strepitosa parata su tiro ravvicinato di Contaldo che gli permette di ricevere i complimenti dai compagni. Il Montecchio sfiora il pareggio al 45': cross di Mesoraca per Bertolini il cui tiro al volo esce di poco. Ancora Pradella, protagonista al 49' di una bella parata su tiro di Zaccone da posizione defilata. Bellissimo lancio di Soliani al 55' per Ferrari che si allunga troppo il pallone e l'azione sfuma. Il bel cross di Napolitano al 58' non viene sfruttato nè da Mariotti nè da Ferrari che cosi mancano la clamorosa palla del possibile 3 a 0. Il Montecchio non ci sta e al 75' Agoletti, favorito da un rimpallo su Guastalla, serve Zaccone che da buona posizione calcia a lato. All'85' Ongari, subentrato a Lasagni pochi minuti prima, in mischia non riesce a girarsi per tirare a rete. Ma le emozioni non sono ancora finite. Al 90' Eddaoudi su calcio di punizione fa partire un siluro indirizzato nell'angolino basso alla destra di Bagnacani ma l'estremo difensore del Montecchio para da campione. Una vittoria che dà morale a tutto l'ambiente sportivo luzzarese. Tre punti pesanti che rilanciano le quotazioni dei rossoblu.
Mauro Pinotti
LUZZARA: 2- MONTECCHIO: 0
Reti:10' Guastalla; 38' Ferrari.

  • Luzzara:Pradella, Gandolfi, Benassi, Guastalla, Ficarelli, Soliani, Napolitano, Lasagni (82' Ongari), Mariotti, Eddaoudi, Ferrari (72' Gazzola). All. Reggiani.

  • Montecchio:Bagnacani, Contaldo, Gilioli, Mussini (46' Agoletti), Ferlini, Zinani, Mesoraca (51' Nguessan), Bertolini, Zaccone, Diemmi (59' Petrolini), Pe. All. Vinceti.

    Arbitro:Canali di Bologna.
    Note:ammoniti Gandolfi, Benassi, Gilioli, Bertolini.