Luca Toni è ormai della Roma

ROMA. Ormai Luca Toni può essere considerato un giocatore della Roma. Per l'attaccante del Bayern Monaco, che ha fatto una vera e propria toccata e fuga nella capitale, ieri è stata la volta delle visite mediche.
Nel pomeriggio l'attaccante, il cui ingaggio deve ancora essere annunciato dalla Roma, è stato all'ospedale Gemelli per sottoporsi ai controlli di rito. Poi è ripartito per passare il Capodanno con la fidanzata e ripresentarsi a Roma il 2 gennaio. Toni sabato mattina sarà a Trigoria, mentre nel pomeriggio si sposterà allo stadio Flaminio dove la Roma giocherà un'amichevole con la Cisco.
Il presidente del Bayern Monaco Uli Hoeness aveva sostanzialmente confermato l' imminente trasferimento di Luca Toni alla Roma, augurandogli «buona fortuna per il ritorno in Italia».
«Vorrei che Luca ritrovasse la fortuna in Italia», ha dichiarato infatti Hoeness, sulle colonne del quotidiano tedesco Muechner Merkur.
«Spero possa disputare un ottimo campionato nella Roma e segnare molti gol, in modo da ritagliarsi uno spazio ai Mondiali in Sudafrica», ha continuato il dirigente tedesco.