Autovelox, i poveri pagheranno a rate

CREMONA.La crisi economica rende gravoso anche il pagamento delle multe da autovelox e cosi il Comune di Pizzighettone, nel cremonese, ha deciso di concedere ai meno abbienti il saldo a rate delle contravvenzioni per eccesso di velocità. La delibera, portata nella giunta di centrosinistra dal sindaco Luigi Bernocchi, è passata all'unanimità.
Dal 30 novembre il provvedimento riguarderà chi guadagna meno di 15 mila euro l'anno. Alla polizia municipale di Pizzighettone stavano arrivando sempre più numerose, oltre alle proteste, le richieste di rateizzazione (in tutto centinaia) per le multe prese sulla provinciale Codognese che collega Cremona con Pavia. La condizione é che non si abbiano debiti col Comune e che la richiesta di dilazione venga presentata entro 60 giorni dalla notifica del verbale.