Busca e Maestrello alla Canossa tra domande e tiri a canestro

REGGIO.E' stata una bella mattinata quella trascorsa ieri dai giocatori biancorossi Leonardo Busca e Matteo Maestrello, i quali sono stati ospiti delle Magistrali Canossa nel quartier generale di via Makallè. Accompagnati dall'addetta alle relazioni esterne Gaia Spallanzani e dalla consorte di Maestrello, i due atleti sono stati accolti dal prof Lorenzo Ferrari, insegnante di Educazione fisica.
Nella grande palestra della scuola superiore cittadina erano alcune centinaia gli studenti pronti a dialogare con Maestrello e Busca e cosi è stato.
Si è discusso sulle problematiiche inerenti la conduzione della vita dello sportivo, sulla scelta di spostarsi da casa e riuscire a conciliare lo studio con il gioco della pallacanestro ad alto livello.
Poi i due giocatori della Trenkwalder si sono cimentati direttamente sul parquet con il pallone da basket, insieme ad alcuni studenti e studentesse, in gare di tiro e mini-partite a tutto campo. (l.f.)