Incendio distrugge tre auto

BAGNOLO.Le fiamme hanno illuminato la notte fra martedi e mercoledi in via Labriola, a causa di un furioso incendio che ha distrutto due auto e danneggiato una terza. Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco di Reggio che è riuscita ad impedire che il fuoco si propagasse ad altri veicoli. Impegnativa l'opera di spegnimento, perchè una delle vetture era alimentata a gas propano liquido (gpl) e una parte del combustibile è fuoriuscito dal serbatoio, con il rischio che potesse esplodere.
L'allarme nel centralino di via Canalina è scattato poco dopo la mezzanotte. Secondo le prime testimonianze il fuoco si era sviluppato dentro un furgone Renault Kangoo. Trovando facile esca nella plastica, il rogo aveva in breve avvolto tutta la macchina e si era propagato ad una Peugeot 206 parcheggiata a fianco. I pompieri hanno cominciato ad «attaccare» il fuoco che nel frattempo si era allungato anche verso una terza vettura, una Ford Focus. Un lavoro difficile perchè dal furgone è cominciato pure a fuoriuscire combustibile dal serbatoio danneggiato dal calore e dalle fiamme. Ma con grande professionalità i vigili sono riusciti ad evitare che la situazione degenerasse ulteriormente.
Solo dopo un paio di ore circa la situazione è tornata completamente sotto controllo e si è potuto iniziare il sopralluogo per capire che cosa aveva innescato l'incendio. E' intervenuta anche una dei carabinieri di Correggio in servizio a quell'ora nella zona, «dirottata» sul posto dalla centrale operativa.
Da quello che è stato possibile accertare, sembra esclusa la matrice dolosa dell'evento. Il fuoco probabilmente si è sviluppato a bordo del furgone a causa di un corto circuito nell'impianto elettrico.
Ingenti i danni: praticamente ridotte a due carcasse annerite e fumanti il furgone e la Peugeot 206; gravemente danneggiata la terza auto.