Le granata in castigo ma oltre i demeriti


FIAMMAMONZA - REGGIANA:2 - 1
Reti:18' Schiavi, 43' Paliotti, 85' Costi.
Fiammamonza:Marchitelli, Balconi, D'Andolfo (61' Hofer), Rivolta, D'Adda, Greco, Gazzoli, Palliotti, Murelli, Schiavi, Stracchi. A disp. Ferraro, Dedè, Del Fiol, Vinci, Liberati. All. Grilli.
Reggiana:Fazio, D'Astolfo (66'Podio), Neboli, D'Alessio, Fagiolini, Zani, Lisi (79' Zavanelli), Barbieri, Cavagni (58' Costi), Nasuti, Pontil. A disp. Vicenzi, Bocedi, Prost. All. Bertolini.
Arbitro:Pairetto di Torino

MONZA (Mi).E' mancato soltanto il risultato nella grande prestazione sfoderata dalle granata targate Forneria Artigiana contro le prime della classe.
Su un campo reso agibile solo nei minuti precedenti l'inizio grazie all'azione di un gruppo di volontari che hanno «zappato» il ghiaccio presente sul terreno del vecchio Sada e davanti alle telecamere di RaiSport satellite le ragazze di Milena Bertolini hanno avuto sempre in mano la partita.
Come si prevedeva, la differenza l'ha comunque fatta la velocità dell'attacco lombardo con Gazzoli a dettare legge nelle veloci ripartenze. La stanchezza delle tre partite disputate in soli sette giorni si è poi risentita su muscoli e polmoni granata soltanto sul finire della gara anche se fino all'ultimo minuto le granata hanno lottato e anche sperato dopo il gol della Costi.
Da elogiare nei ranghi di Milena Bertolini una Nasuti stratosferica, la D'Astolfo finché è stata della partita e la D'Alessio.
Sabato prossimo altro importante scontro diretto per la salvezza contro un'Agliana ritrovata, ieri vincente sul Senigallia per 3-2.