Piscitello brilla in due discipline

REGGIO.A Busto Arsizio (Va) si è tenuto il trofeo Alto Milanese organizzato dall'Ado Uisp Lombardia in collaborazione con il centro Studi di karate-Busto Arsizio. La competizione nazionale maschile di Kata (forma) e Kumite (combattimento) ha coinvolto molte palestre tra le quali Nakayama (Reggio), Shogun (Reggio) diretta una dal maestro Loris Guidetti 6º dan e dall'altra diretta dai maestri Paolo Lazzarini e Maurizio Munari entrambi 6 dan di Karate tradizionale (Fikta). Spiccata è stata la prestazione dell'atleta Domenico Piscitello iscritto alla Nakayama cintura marrone peso 75 kg classe 1974 arrivato 1º nel kumite individuale e 2º nel kata.
CALCIO DONNE.La Reggiana Barcom della categoria primavera perde ogni speranza di approdare alla fase finale nazionale perdendo lo scontro diretto al vertice contro l'Imolese.
La Reggiana era partita bene con il gol di Fabiana Costi poi nel giro di un minuto le bolognesi hanno capovolto il risultato. Nella ripresa l'orgoglio della Reggiana porta al pareggio della Maiola ma proprio nel finale una sfortunata autorete della Incerti condanna la squadra della Azzolini.
Reggiana:Pignagnoli, Bonati, Marchetti, Zinzeri, D'Agostino (23' st Orlandini), Incerti, Gualandri (24' st Davoli), Lara Barbieri, Cavagni, Maiola, Costi. All. Maria Grazia Azzolini.