Exagerate, spazio ai giovani

REGGIO. Dopo la convincente vittoria conseguita sulla più immediata inseguitrice Ferrara, la Careca Exagerate torna in campo oggi (14,30) al Mirabello per affrontarvi la «cenerentola» Alfonsine. Non si ferma dunque il campionato, nonostante gli impegni di ieri della Nazionale di Kirwan che ha giocato in Scozia nel Sei Nazioni facendo nuovamente a meno del reggiano Cristian Bezzi. I giocatori rossoneri sono consapevoli di aver battuto l'unica vera avversaria di questo torneo e pensano già alla finale interregionale che darà accesso alla serie B. La partita in programma oggi non è ovviamente delle più difficili.
Sul rettangolo verde di via Matteotti si affrontano l'imbattuta Exagerate e la strapazzata Alfonsine che ha perso tutti gli incontri disputati in questa stagione. Il match dell'andata fu devastante: 132-0 per i reggiani. Troppa la differenza di esperienza, potenza e organizzazione del gioco. Ventidue mete (tre a testa per Pelliccione, Piccoli e Riccardo) scandirono una gara quasi irreale. «Ma lo spirito coraggioso e pionieristico con il quale l'Alfonsine vive questa avventura è stato estremamente apprezzato», confida il vicepresidente reggiano Castagnetti. «Il coraggio e la dignità dimostrate dai romagnoli e la grande ospitalità con cui ci accolsero a inizio e fine partita hanno riportato molti di noi ai tempi eroici degli esordi». Onore ai vinti dunque e pieno rispetto per la partita odierna che comunque non è da sottovalutare.
I tecnici Di Giandomenico e Hidalgo avranno modo di far giocare i giovani, promettendo comunque spettacolo al pubblico che si presenterà oggi al Mirabello.
Careca Exagerate:Pelliccione; Masoni, Coppola, Mollica, Puglia, Di Giandomenico, Lambrini; Ravizza, Osellame, De Simone, Corradini, Marchiani; Da Silva, Riccardo, Sciutto. Allenatori: Hidalgo e Di Giandomenico.
Altre gare:Colorno-Coopser Ferrara, Sicamion Imola-Fiorenzuola, Bologna-Olidata Forli/Cesena, Castel San Pietro-Overmach Parma, Lyons Piacenza-Rimini. Classifica:Exagerate 80, Cus Ferrara 63, Fiorenzuola e Cesena/Forli 51, Colorno 35, Bologna 28, Parma 25, Imola 19, Piacenza 18, C. San Pietro 15, Alfonsine 0, Rimini -4.
Pierpaolo Zucchetti