Tra impegno sociale e sportivo una vita dedicata alla comunità

CASTELNOVO SOTTO.E' stato presentato ieri il libro «Le orme di entrambi: Vanni Rossi, ricordo di un amico».
Prima della sua morte, il 26 febbraio 2001, a 53 anni, Rossi si distinse per il suo impegno socio-politico in qualità di sindacalista, presidente della Polisportiva Meletolese, consigliere comunale e presidente del Comitato per la prevenzione delle tossicodipendenze.
«L'amministrazione comunale - ha detto il sindaco Roberta Mori - ha accolto subito con entusiasmo questo progetto di ricostruzione di un pezzo della memoria della comunità castelnovese. Si tratta anche di un'ottima occasione per riprendere in mano la questione delle politiche giovanili, un mondo a cui Vanni ha dedicato la propria vita».
E' poi intervenuto Gianni Dallaglio, attuale presidente della Polisportiva Meletolese e amico di Vanni Rossi.
Le due ricercatrici Istoreco che hanno curato l'opera, Dimma Spaggiari e Lella Vinsani, hanno sottolineato il ruolo fondamentale, nella vita e nell'impegno sociale di Vanni Rossi, giocato dalla moglie, Mirella Tagliavini che, ha chiuso l'incontro ringraziando con voce commossa tutte le persone presenti.