Le osmize a portata di clic: tre amici creano un portale per trovare le 'frasche' aperte

video Le osmize sono dei punti di ristoro tipici della provincia di Trieste e dell'altopiano carsico. Sono luoghi gestiti da contadini del posto in cui è possibile mangiare cibi e vini da loro prodotti. Usanza vuole che quando un'osmiza è aperta viene segnalata dal contadino con una 'frasca' e da una freccia che ne indica la direzione. Si tratta di una tradizione molto antica, che alcuni fanno risalire ai tempi di Carlo Magno, ma che oggi ha trovato nuova linfa anche grazie all'intuizione di Gianluca Benedetti, Maurizio Ciani E Max Tramontini. Per aiutare residenti e turisti a godere delle prelibatezze locali, i tre amici hanno creato un sito che permette di vedere quali sono le osmize aperte e dove si trovano (a cura di Valentina Ruggiu)Leggi: "L'idea è pilotare i bevitori usando il web"

Sghedoni: «Che Dio ce la mandi buona... »

article Entusiasmo per il “miracolo” Modena da parte di tutta la dirigenza canarina, tra applausi al popolo gialloblù ed un invito a marciare in massa verso Crema con un occhio… al Redentore . “Potevamo solo sperare di vivere una giornata così - ha detto Romano Sghedoni - ma ce l’abbiamo fatta. Adesso t...

Valentina Corsini

Governo, il lapsus di Salvini: "Avanti altri 4 mesi. Scusate, 4 anni"

video "Questo governo sta facendo bene, e può andare avanti a far bene per altri quattro mesi, a patto che la si smetta di litigare". Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, a Milano per un incontro con Eduardo Bolsonaro, figlio del presidente Jair, incespica sulla durata del Governo mentre risponde ai cronisti. "Intendevo quattro anni", ha poi rettificato ai giornalisti che hanno colto la palla al balzo facendogli notare il lapsus. di Andrea Lattanzi

Salva-Roma, lo stop di Salvini: "Niente regali. Raggi non controlla la città: lo dice lei stessa"

video "Stiamo lavorando al decreto crescita, non penso che ci siano comuni di serie A e comuni di serie B. Non si può fare un regalo a qualcuno, ignorandone altri". A margine di un incontro a Milano con Eduardo Bolsonaro, figlio del presidente Jair e parlamentare in Sud America, il ministro dell'Interno Matteo Salvini, esclude così da parte leghista l'inserimento di un provvedimento ad hoc per tentare di risanare il bilancio della capitale dal decreto sulla crescita. "Ci sono centinaia di comuni in difficoltà - ha spiegato - e se c'è un intervento per aiutarli tutti, parliamone. Se c'è un intervento per un solo comune, allora no". Il default della capitale non sarebbe rischioso per il paese? "C'è un sindaco che ammette di non avere il controllo della sua città, auguri". di Andrea Lattanzi