Sconto agli arabi al Museo Egizio, un video della Lega paralizza il centralino

video Un'ondata di telefonate che ha mandato in tilt i centralini del Museo Egizio di Torino, innescata della provocazione lanciata su Facebook da Andrea Crippa, 30 anni, brianzolo e leader dei Giovani Padani, il movimento giovanile della Lega Nord e assistente parlamentare di Matteo Salvini. Mercoledì Crippa ha postato un video sulla sua pagina Facebook nel quale telefona in vivavoce al centralino del museo per chiedere informazioni sugli sconti e le tariffe agevolate applicate all’egizio. Dall’altro capo del telefono gli spiegano che “ gli arabi hanno diritto a un ingresso omaggio se entrano in due”. Da qui nasce la polemica e l’appello: “Facciamogli sentire cosa ne pensiamo”, con cui Crippa invita chiunque a telefonare al centralino per protestare.Video da Facebook

Forza Italia deposita il simbolo, Fontana: "Nell'alleanza c'è anche la quarta gamba"

video "La questione delle alleanze si è formalizzata oggi, sarà composta da Forza Italia, lega Nord, Fratelli d'Italia e Noi con l'Italia-Udc", chiarisce Gregorio Fontana responsabile Organizzazione FI, uscendo dal Viminale dopo aver depositato il simobolo Berlusconi Presidente. E sulla questione della Quarta gamba aggiunge "non c'è questione c'è un accordo ed è d'accordo anche Salvini"

Liguria, Pd e Rete a Sinistra cantano "Bella ciao" in consiglio regionale, seduta sospesa

video Il presidente del Consiglio regionale della Liguria Francesco Bruzzone (Lega Nord) ha sospeso i lavori dell'assemblea dopo che i consiglieri del Pd e di Rete a Sinistra hanno iniziato a cantare Bella Ciao in aula per protestare contro la "mancata condanna da parte della maggioranza di centrodestra dell' aggressione fascista" a un militante l'altra sera a Genova. "Abbiamo chiesto di discutere un ordine del giorno - ha spiegato la capogruppo Pd Raffaella Paita - ma la maggioranza si è messa a fare ostruzionismo e non ha accettato. Non capiamo perchè hanno paura di parlare di fascismo. Per noi condannare l'aggressione fascista è fondamentale". (video di Fabrizio Cerignale)

Biotestamento al Senato, Centinaio (Lega): "Si gioca, pronti a tutto per non farlo passare"

video La conferenza dei capigruppo del Senato ha deciso l'immediata discussione in aula della legge sul testamento biologico già approvata alla Camera, su cui si sono espressi a favore tra gli altri Pd, M5S, Liberi e Uguali (Mdp e Si), mentre Alternativa Popolare lascerà libertà di coscienza. La Lega Nord invece annuncia le barricate contro il provvedimento. "Io ho proposto 1820 emendamenti in commissione e li riproporrò in aula - dice il capogruppo Centinaio - vogliamo far capire agli italiani che questa legge è sbagliata e se non si può modificare allora si gioca". Replica il presidente dei Senatori Pd Zanda: "In caso di un gran numero di emendamenti, molti si annullano perché simili l'uno con l'altro, ma mi stupirei se su un argomento così delicato si mettessero in atto pratiche ostruzionistiche".di Marco Billeci